Riparazione del cavo elettrico

I danni al cavo di alimentazione sono una causa comune di guasto dell'utensile elettrico. Per eliminare il guasto, non è necessario contattare il servizio, poiché è possibile riparare da soli il trapano. La nostra master class descrive in dettaglio il processo diagnostico e la procedura per ripristinare o sostituire un cavo di alimentazione.

Segni indiretti di un malfunzionamento del cavo di alimentazione: il trapano elettrico semplicemente non si accende o funziona in modo intermittente. Allo stesso tempo, c'è tensione nella presa, ma non ci sono segni di danni meccanici allo strumento (il mandrino del trapano ruota liberamente a mano).

Preparazione al lavoro

Per verificare e la successiva riparazione del trapano è necessario un kit di strumenti:

  • Cacciaviti.

  • Clippers.

  • Pinze per rimuovere l'isolamento.

  • Cacciavite multimetro o indicatore.

  • Saldatore.

  • Saldatura, colofonia.

  • Nastro isolante.

Puoi fare a meno di un kit di saldatura, necessario per i fili di stagno. Il trapano funzionerà bene, ma consigliamo di stagnare i fili per due motivi:

I nuclei di rame si ossideranno molto più lentamente, il che significa che un contatto affidabile durerà più a lungo.

La saldatura garantisce il mantenimento di tutti i fili, garantendo il passaggio di corrente attraverso la sezione trasversale del conduttore.

Se è necessario sostituire il cavo con uno nuovo, acquistare un cavo in una guaina di gomma, che è molto più flessibile della pellicola in PVC. Esistono molte varietà di fili flessibili, i più comuni: "KG" (russo) e H-07-RN (estero). Seleziona il filmato del cavo conveniente per il lavoro, in base all'esperienza professionale dell'uso di un trapano elettrico, la lunghezza ottimale è di circa 4 metri.

La sezione del cavo dipende dalla potenza dell'utensile:

  • fino a 500 W - 2x0, 75 mmq;

  • fino a 900 W - 2x1, 0 mmq;

  • fino a 1500 W - 2x1, 5 mmq.

Prima dell'operazione, scollegare la maniglia laterale del trapano elettrico in modo che non interferisca.

Diagnosi dei guasti

Prima di smontare un trapano rotto, collegarlo a una presa di corrente e spostare il cavo di alimentazione vicino all'ingresso del contenitore premendo o bloccando il pulsante di accensione. Lo strumento darà segni di vita se la causa della rottura sta macinando i nuclei nelle curve del cavo.

Scollegare il cavo dalla presa e procedere allo smontaggio del trapano. Innanzitutto, utilizzare un cacciavite per rimuovere i bulloni che fissano le metà in plastica dell'alloggiamento.

Verifica se sono presenti dispositivi di chiusura aggiuntivi che devono essere premuti o rotti. Ora scollegare le metà, se necessario, staccare delicatamente con un cacciavite.

Dopo aver rimosso il coperchio, fotografare o ricordare il posizionamento di parti e fili.

Chiamare entrambi i fili del cavo di alimentazione con un multimetro. Per fare ciò, collegare le sonde in modalità ohmmetro alla presa del cavo e al terminale della spina. Ripeti con un altro filo.

Se non è presente un tester, utilizzare un cacciavite indicatore per verificare. Collegare il trapano elettrico alla rete, trovare l'indicatore di fase su uno dei contatti con un indicatore. Capovolgere la spina nella presa e cercare di nuovo la fase, se almeno in una fase la rete non viene rilevata, il cavo è difettoso.

Rimuovere il cavo guasto svitando la barra di pressione e allentando i contatti del blocco.

Molto spesso, i nuclei dei cavi sono sfilacciati nei punti di curvatura.

La causa della perdita di tensione può anche essere nascosta nella spina del trapano elettrico, specialmente se su di essa sono visibili tracce di danni (ad esempio spine piegate).

Riparazione del cavo di alimentazione

Se il cavo è abbastanza lungo, basta tagliare la sezione usurata. Il cavo corto dovrà essere sostituito con uno nuovo.

Allo stesso tempo, è consigliabile sostituire la guaina indurita o incrinata nel punto di ingresso del cavo. Non è affatto necessario cercarne uno "nativo", una parte adatta può essere facilmente selezionata in qualsiasi negozio di auto. Ad esempio, per questo trapano è arrivata una copertura protettiva dell'asta della serratura elettrica.

Prova l'anello di tenuta in gomma nel corpo del trapano e taglia l'eccesso.

Posizionare il coperchio sul cavo, misurare la lunghezza della spelatura dei conduttori.

Tagliare la guaina di gomma esterna con una pinza.

Rimuovere circa 10 mm di isolamento dalle estremità dei nuclei utilizzando uno strumento speciale.

Verificare che il cavo funzioni dal tester.

Intreccia le vene del cavo, immergile nella colofonia e applica la saldatura in uno strato uniforme.

Avvolgere diversi strati di nastro isolante attorno al cavo.

Collegare i conduttori al blocco o direttamente ai terminali del pulsante, a seconda del circuito del trapano elettrico.

Fissare entrambe le viti del collare di fissaggio.

Posare con cura i fili, collegare il trapano elettrico e misurare la tensione.

Controllare la posizione di parti e conduttori, montare l'alloggiamento e fissarlo con le viti.

Collegare il trapano elettrico alla rete elettrica e assicurarsi che lo strumento funzioni.

Effettuare i lavori di riparazione in modo indipendente, ricordare la sicurezza. Collegare il trapano smontato alla rete elettrica solo per la misurazione della tensione con puntali isolati. Successivamente, rimuovere immediatamente la spina dell'utensile, escluse le scosse elettriche.