Posa di piastrelle super con pettine super

È possibile posare piastrelle dimensionali in modo rapido ed efficiente su grandi volumi? Quali nuove tecniche e strumenti fatti in casa esistono per questo? Ci sono sottigliezze in questo lavoro e dispositivi moderni?

A tutte queste domande si può rispondere affermativamente. Che cos'è, ad esempio, un sistema per livellare le piastrelle (SVP) e un pettine fai-da-te per livellare la colla per piastrelle sulla base.

Come oggetto, abbiamo scelto un garage riscaldato di 35 mq. La base è un pavimento di cemento sfuso con l'aggiunta di fibra e innescato. Cioè, semplicemente, questo è un normale massetto cementizio con rinforzo.

In generale, una base ben preparata è un prerequisito per un lavoro rapido e di alta qualità sulla posa di piastrelle, in particolare di grandi dimensioni o in presenza di difetti su di essa.

Il processo di posa delle piastrelle utilizzando SVP e pettine fatto in casa

Il materiale che useremo non è condizionale, quindi ha senso vedere di cosa si tratta. Molto spesso si tratta di prodotti che non hanno superato l'ispezione in uscita a causa di difetti di geometria. Di solito, sono contrassegnati da un punto sulla glassa o dalla fine. Inoltre, le piastrelle con eventuali imperfezioni sulla glassa o la presenza di grandi frammenti sui bordi appartengono al non-stato.

Ma non si dovrebbe considerare la non-condizione come materiale inadatto a nulla. Può essere utilizzato con vantaggio per il taglio o per la posa in punti meno visibili per la visualizzazione.

Questa piastrella scadente è stata acquistata appositamente a un prezzo basso, e per il garage, a nostro avviso, è giusta. Certo, lavorarci è un po 'più difficile, ma il risultato con un certo sforzo sarà comunque eccellente.

La fase più responsabile e più lunga è la prima fila. Ma prima è necessario stimare e valutare la planarità delle pareti. Su grandi volumi, è meglio usare un cavo di costruzione per questo, anche se l'uso di un laser non è proibito. Ma con un cavo sarà molto più semplice, più conveniente e più preciso. Inoltre, lo useremo solo per controllare la linea lungo la quale viene posata la piastrella.

Anche nel nostro lavoro, utilizzeremo il sistema di allineamento 3D a piastrelle incrociate e testeremo un nuovo strumento, completamente in plastica, progettato per facilitare e accelerare l'inserimento affidabile e stretto del cuneo nella clip.

Il principale dispositivo fatto in casa nel nostro lavoro sarà un pettine inclinato nella direzione del movimento. È attaccato a due fianchi di legno, che sono collegati da una traversa e due bracci a un pettine inclinato per dare loro rigidità. I lati sono fissati alle estremità del pettine e paralleli tra loro.

Questo strumento modernizzato consente di applicare rapidamente e, soprattutto, con precisione lo stesso strato di spessore di adesivo per piastrelle, condizione indispensabile per lavori veloci e di alta qualità. Dopotutto, quando la soluzione adesiva viene applicata in modo uniforme, la posa delle piastrelle verrà eseguita rapidamente e nel modo più semplice possibile. Tale pettine può essere realizzato direttamente presso la struttura in appena mezz'ora da materiali improvvisati.

Lavorare con uno strumento così fatto in casa è molto semplice e allo stesso tempo produttivo. La colla per piastrelle è stesa davanti a lui ed è livellata con una spatola. Quindi, pettine, premendo alle estremità delle piastrelle già posate e leggermente verso il pavimento, ci spostiamo in avanti, aggiungendo più nuove porzioni di colla per piastrelle lungo la direzione dello strumento.

Allo stesso tempo, un dispositivo così migliorato mantiene la stessa striscia di spessore di soluzione adesiva con creste e depressioni sulla superficie parallele alle file di piastrelle posate. Sono una garanzia che quando si posano le piastrelle sulla colla e quando oscilla attraverso le strisce, non ci sarà più aria sotto di essa e la piastrella verrà incollata su tutta la sua superficie.

Quindi, almeno due morsetti sono installati su ciascun lato della piastrella da posare, altrimenti sarà difficile garantire la stessa larghezza dei giunti della piastrella. Poiché la piastrella è posata su una base piatta, non è necessario lubrificarla dal retro. Ciò può essere visto chiaramente sollevando una delle piastrelle posate. Si può vedere che la colla a forma di pelle shagreen è presente anche sul retro, e questo è un segno sicuro che è incollata lungo l'intera base.

Dopo aver posato 5-6 piastrelle, è necessario inserire cunei nei morsetti e sigillare la loro connessione utilizzando lo strumento speciale precedentemente dimostrato. Di conseguenza, non viene mantenuta solo la dimensione dei giunti, ma viene garantito anche lo stesso livello di piastrelle tra di loro. Allo stesso tempo, non è necessario utilizzare un indicatore di livello, il cui utilizzo richiede molto tempo e richiede una notevole esperienza.

Lavorare con SVP è particolarmente efficace quando si lavora con un assistente, quando tutti sanno chiaramente cosa deve fare in ogni momento. Allo stesso tempo, le prestazioni della posa delle piastrelle aumentano di circa 4 volte rispetto al metodo tradizionale e la qualità è garantita quasi automaticamente, a condizione che la base sia adeguatamente preparata.

Basta non dimenticare la composizione in muratura, che viene spremuta attraverso le cuciture tra le piastrelle. Deve essere rimosso immediatamente con una spazzola stretta immersa nell'acqua. Ciò impedirà il lavoro improduttivo per rimuovere la colla secca, che non è solo difficile da eseguire, ma anche irta di danni ai bordi e allo smalto delle piastrelle.

Per assicurarsi che non vi siano errori, è necessario dopo ogni seconda o terza fila controllare l'accuratezza della posa con un cavo da costruzione.

La posa dell'ultima fila sulla parete opposta richiederà l'uso di un tagliapiastrelle. È qui che entrano in gioco le piastrelle rifiutate all'inizio con difetti di geometria, danni allo smalto o bordi scheggiati.

Dopo aver finito di posare le piastrelle, è necessario lasciare la copertura con l'SVP di notte. Il giorno successivo, quando la colla si è sufficientemente indurita, puoi rimuovere la parte superiore dei morsetti e dei cunei, semplicemente buttandoli giù nelle scarpe.

A seconda del materiale dell'SVP, alcuni morsetti non possono essere abbattuti senza zeppe, mentre altri possono essere facilmente rimossi, sia con zeppe che senza di essi. Resta solo con una spazzola sull'impugnatura per spazzare i cunei e le parti superiori dei morsetti in un unico punto. I cunei possono essere riutilizzati fino a 50 volte e le parti dei morsetti dovranno essere eliminate, poiché sono un materiale unico.

Osservazioni alla fine

Si consiglia vivamente ai piastrellisti esperti di non sprecare tempo e sforzi per preparare la base per la posa delle piastrelle, e più grande è, più accurata dovrebbe essere la preparazione. Altrimenti, l'uso del metodo SVP non darà il risultato desiderato.

Quando si abbattono i morsetti, alcuni di essi possono rompersi sulle piastrelle, che possono essere facilmente rimossi utilizzando pinze o pinze ordinarie. Quando il frammento del morsetto non può essere afferrato con una pinza, può essere rimosso in modo da non interferire con la stuccatura delle giunture, mediante un disco stretto montato sul mandrino o una smerigliatrice.